I M M A G I N I

Mykonos

 

Situata nell’Egeo meridionale, Mikonos è l’isola greca delle Cicladi considerata la “capitale” estiva della tolleranza. Un gioiello roccioso e brullo, battuto dal vento sferzante, circondato dall’intenso azzurro del mare cristallino e da spiagge dorate, dove tutto è permesso.

Dal punto più elevato, che raggiunge 341 mt. sul livello del mare, è possibile osservare il suggestivo panorama che quest’isola, dal carattere “alternativo”, offre ai viaggiatori. Il piccolo paese è fatto di case bianche tipiche greche, ma è la “Little Venice”, costruita a ridosso della battigia, lambita dalle acque schiumose del mare, a conferire a Mikonos un aspetto del tutto particolare. In cima a tutto, sovrastano i vecchi mulini a vento, un tempo utilizzati per produrre la farina, bianchissimi adornano la scogliera. Dal XVI secolo, per 400 anni, sono stati essenziali per l’economia dell’isola, alimentati dai venti fortissimi che caratterizzano Mikonos.

 

_DSC067415

 

 

E’ piacevole passeggiare per il paese, un labirinto di stradine pavimentate con i tradizionali sassi bianchi, piene di negozi di souvenir tipici e di eleganti boutique, di ristoranti e bar con musica di tutti i tipi. Tra le vie spuntano una dopo l’altra le chiesette dai classici colori ellenici (bianco e blu) che si susseguono con una frequenza tale che si finisce per pensare di star girando in tondo.Qui, la sera si raccolgono vere e proprie folle, ma c’é lo spazio per rilassarsi ed ammirare, oltre alla “movida”, splendide prospettive al tramonto sul Mar Egeo.

_DSC051515

Le spiagge di Mikonos sono tutte belle, fatte di ciottoli o di sabbia rossastra e acqua cristallina. Nella parte meridionale dell’isola, Kalafatis, Ornos, Paradise, Super Paradise ed Elià, sono tra quelle più rinomate mentre Aghios Stefanos e Panormos sono le più conosciute nella parte settentrionale.

Le spiagge di Mykonos

Le spiagge di Mykonos ricche di vita, di ciottoli e sabbie dorate, bagnate dal mare cristallino

Movida o non Movida?

Kalafatis

La mitica spiaggia di Kalamopothi (conosciuta anche con il nome di Paradise) e "Super Paradise", ovvero Plindri, permettono agli amanti dei piaceri della vita notturna di ritrovare il proprio ambiente ideale.
La grande spiaggia di Elia viene definita da molti la migliore in assoluto di tutta Mykonos, con taverne e ristoranti.
Kalo Livadi e la tranquilla località di Agia Anna rappresentano un’oasi di pace e sosta interessante per riposarsi e gustare le tipiche specialità della cucina greca.

Le spiagge di Kalafatis sono invece il luogo ideale per le famiglie e punto d’imbarco per le Grotte di Dragonisi.

 

Panormos

La zona settentrionale di Mykonos rimane molto più selvaggia rispetto alla parte meridionale e sicuramente si presenta adatta a coloro in cerca di una vacanza più avventurosa che rilassante.  Le infrastrutture turistiche sono poche e la zona è spesso battuta da forti venti. Tuttavia lo scenario che si gode da qui è tra i più suggestivi dell’isola. Tra le località di maggior interesse troviamo Fokos, nota tra gli amanti del surf, Ftelia, nella baia di Panormos, e Agios Sostis, mete di surfisti anch'esse



Sirtaki on Street